Welfare Edenred

Welfarevolution award 2019, premiati i progetti più innovativi

Tim, Heineken, EY, Gruppo Mastrotto, Brawo e Bofrost. Sono le società premiate alla prima edizione di WelfaRevolution, il concorso destinato ai progetti di welfare aziendale più efficaci e innovativi.

L’evento si è svolto presso la Triennale di Milano ed è stato organizzato da Edenred Italia, società specializzata nelle soluzioni di welfare per i dipendenti. Presente anche l’ex calciatore e capitano dell’Inter, Javier Zanetti, nominato Welfare Ambassador 2019 per la sua capacità di tradurre la leadership, lo spirito di squadra e la sensibilità sociale in un modello per il successo dell’azienda.

L’obiettivo dell’evento era condividere e valorizzare le migliori strategie aziendali per il benessere dei collaboratori.

«Il welfare ha davvero un potenziale rivoluzionario», ha spiegato Luca Palermo, amministratore delegato di Edenred Italia, «per questo abbiamo voluto celebrarlo. Credo che il benessere delle persone abbia un effetto domino sul benessere dell’azienda, della società e del Paese, in quanto ha un eco potentissima che dalla persona si estende all’intero sistema con effetti benefici e persistenti».

All’evento, condotto dalla presentatrice e attrice Katia Follese, hanno partecipato non solo grandi realtà: anche le imprese di piccole o medie
dimensioni (pmi) hanno giocato un ruolo da protagoniste, candidandosi e aggiudicandosi alcuni dei premi nelle cinque categorie premiate.
Una conferma in più per la ricerca dell’Osservatorio Welfare Doxa 2018 che ha rilevato come il 78% delle pmi veda l’introduzione di beni e prestazioni di welfare aziendale come un’importante opportunità.

La giuria tecnica, che ha selezionato i progetti e le candidature, era composta da: Luca Palermo, amministratore delegato di Edenred Italia, Damien Joannes, director business unit welfare Edenred Italia, Emmanuele Massagli, presidente Associazione italiana welfare aziendale, Valentino Santoni, ricercatore presso percorsi di secondo welfare e Filippo Di Nardo, giornalista e scrittore esperto nei temi del lavoro e del welfare aziendale.

Welfarevolution award 2019: categorie e vincitori

Di seguito, le categorie premiate e i relativi vincitori:

PREMIO WELFARE TELLERS.
Il miglior progetto di comunicazione del piano di welfare aziendale: Heineken Italia.

PREMIO WELFARE E MILLENNIALS.
Welfare under 30, il miglior piano di welfare pensato per la popolazione aziendale giovane: EY.

PREMIO PEOPLE CARING & DIVERSITY.
Welfare aziendale a 360°, il miglior progetto per il benessere delle persone e l’inclusione: gruppo Mastrotto.

PREMIO FLEXIBLE BENEFIT: UN PIANO PER IL 100% DELLA POPOLAZIONE AZIENDALE.
Il miglior progetto per le grandi popolazioni aziendali, con utilizzo di diverse fonti di finanziamento, destinato a diverse fasce di popolazione aziendale: Tim.

PREMIO PEOPLE ENGAGEMENT.
Il miglior progetto per rafforzare lo spirito di squadra e incentivare il senso d’appartenenza aziendale: Brawo. Pioniere dei flexible benefit e tra i precursori nell’offerta di Piani di Welfare strutturati, si è aggiudicata una MENZIONE SPECIALE in qualità di
WELFARE EXPLORER: BOFROST.

Altre notizie dal mondo Welfare Aziendale...